Informazioni generali


Il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Bergamo, associato ad ELFA (European Law Faculties Association), promuove e coordina l'attività didattica e di ricerca in tutte le discipline dell’Area CUN 12 (Scienze Giuridiche) e nel settore scientifico-disciplinare MED/43 (medicina legale).

Il Dipartimento mira a raggiungere livelli di elevata qualità nella ricerca sia teorica che applicata, investendo nella qualità, nella rilevanza e nell’impatto delle pubblicazioni scientifiche, siano esse frutto di attività individuale o di gruppi e progetti di ricerca. La ricerca d’eccellenza è perseguita anche attraverso il reclutamento di giovani studiosi e ricercatori e promuovendo l’interdisciplinarità e l'internazionalizzazione. A questo proposito si segnala che cinque componenti il Dipartimento sono stati destinatari dei fondi di ricerca premiali previsti dal Ministero (FFABR) per il 2017.

Il Dipartimento è attivo in modo costante nella partecipazione a progetti di ricerca a tutti i livelli (locale, nazionale, europeo ed internazionale) e ospita regolarmente visiting scholar e visiting professor provenienti sia da stati dell’U.E. che da altre nazioni estere. Il Dipartimento e i suoi componenti mantengono costanti relazioni di scambio e cooperazione con Atenei stranieri, fra i quali Wake Forest University (USA), Heidelberg (DE), Universidad Catolica de Murcia (ES), Université Lyon 2 (FR), Wuhan University (Cina).

Il Dipartimento promuove la formazione e la ricerca di giovani studiosi attraverso il dottorato interdisciplinare in Business and Law, del quale è sede.

Al fine di disseminare gli esiti della ricerca e di stringere sempre più stretti legami con Atenei italiani e stranieri, il Dipartimento promuove e finanzia numerose iniziative congressuali di alto livello.

 

Mission

Il Dipartimento di Giurisprudenza persegue una didattica e una ricerca di avanguardia, con l’intento di seguire, analizzare e comprendere i rapidi cambiamenti che caratterizzano questi tempi, a partire dalla trasformazione dei diritti nazionali, i fenomeni di internazionalizzazione e globalizzazione e così pure le spinte in senso opposto che si vanno manifestando in modo sempre più forte. Particolare attenzione è rivolta a questioni che segnano quasi quotidianamente il dibattito nazionale e internazionale, quali, fra le tante, i rapporti fra diritto e bioetica, la responsabilità civile e penale, la tutela dei diritti umani. Adottando una prospettiva interdisciplinare e partendo da solidi fondamenti scientifici incardinati nella migliore tradizione continentale arricchita da una forte apertura internazionale, il Dipartimento si prefigge di produrre ricerca a 360 gradi, coprendo in primo luogo profili di elevato livello teorico, ma senza trascurare aspetti di ricerca applicata, più strettamente legati alla vita quotidiana di chi opera nel mondo del diritto.  

 

Il Dipartimento offre una solida e approfondita formazione giuridica superiore
  • un corso di laurea triennale in Diritto per l’impresa nazionale e internazionale (DINI)
  • un corso di laurea magistrale in Diritti dell’uomo, delle migrazioni e della cooperazione internazionale (DUMCI)
  • un corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Giurisprudenza (LMG)

In corso di attivazione è un'ulteriore laurea magistrale in Giurisprudenza che si proponga come eventuale completamento del percorso DINI.

Il Dipartimento è inoltre sede amministrativa del corso interateneo di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza, riservato ai cadetti dell’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo.

Afferiscono al Dipartimento anche corsi di alta formazione e master universitari
  • Master di 2° livello:
  • » Diritto delle migrazioni (IX edizione)
  • » Prevenzione e contrasto alla radicalizzazione, al terrorismo e per le politiche di integrazione e sicurezza internazionale (I edizione)
  • » Compliance e prevenzione della corruzione nei settori pubblico e privato (in attivazione)
     
  • Master di 1° livello:
  • » Case & Disability Manager (I edizione)
     
  • Alta formazione:
  • » Gestione giuridica, amministrativa e previdenziale dei rapporti di lavoro